You are currently browsing the category archive for the ‘Senza categoria’ category.

E’ sempre bello iniziare con una citazione: ti toglie dall’imbarazzo di trovare parole tue per compiere un compito gravoso come dare il via a qualcosa.

Il mio ultimo blog è naufragato domenica 8 novembre 2009. Da allora la mia presenza in rete è stata nel complesso piuttosto silenziosa. Vale a dire, pochi commenti e pochi interventi. Ma in questi ultimi mesi come non mai il web è diventato per me un importante luogo di informazione ed approfondimento. Non sono sicura che sia un bene, ma fatto sta che ogni giorno leggo, ascolto e guardo un buon numero di articoli di giornale, documenti, testimonianze, invettive, prodotti artistici, semiartistici, subartistici e così via. Nella marea di informazioni e subinformazioni che ho cominciato ad assumere, ho subito sentito l’esigenza di fissare alcune idee, concetti, spunti, di appuntare alcune notizie e sviluppare una riflessione, tentare di fare collegamenti, sintesi, analisi. Cercare di trarre qualcosa fuori dal caos.

Una necessità e un tentativo di comprendere che non riguardano solo il mondo fuori da me, mostruosamente complesso e molteplice, ma anche e soprattutto me stessa. Pochi giorni fa ho compiuto diciotto anni. Tante cose stanno cambiando. Alcune troppo velocemente, altre troppo lentamente. Un processo di trasformazione sempre e comunque doloroso, in cui spesso mi vedo sperduta e disorientata. Mai come adesso ho bisogno di introspezione, di capire quali siano i miei desideri, i miei bisogni, le mie aspirazioni, i miei obiettivi. Di strutturare una mia identità. E mai come adesso ho paura di farlo.

Mi sento nel bel mezzo di un viaggio straordinario: terribile e meraviglioso. Un viaggio tra due infiniti: la mia persona e il mondo.

E mi sono resa conto di aver voglia di raccontarlo questo viaggio, giorno per giorno, passo per passo, e di condividerlo. Cercando un confronto, uno scambio di idee.

Su questo blog spero troverà spazio davvero tutto: quotidianità, pensieri spicci e link veloci, recensioni di libri, musica e quant’altro, analisi più lunghe e approfondite, suggestioni, domande, riflessioni, spunti. Uno zibaldone, appunto. Un contenitore di tutto ciò che costituisce la mia vita, nella speranza di comprenderne, se non il senso, almeno la forma.

E mi piacerebbe, magari in un’altra pagina, condividere anche i miei racconti.

Ah, non ve l’avevo detto:

Scrivo

Annunci

Think Viola

Violattitudine

Un blog poliedrico e indefinibile quanto la sua autrice: una diciottenne, studentessa, normalmente atipica, con mille interessi e un bisogno costante di ore supplementari; una ragazza alla ricerca di un equilibrio, di un proprio posto nel mondo. Queste pagine sono la finestra da cui guarda il mondo: un luogo dove affrontare le piccole questioni della quotidianità, dare spazio e parole alle proprie passioni, e allo stesso tempo cercare di comprendere ed interpretare la complessità del presente. Un contenitore di pensieri, riflessioni, analisi, impressioni, suggestioni, immagini. Uno spazio web dove cercare confronto e dibattito. Ma soprattutto uno zibaldone senza regole, limitazioni e confini.

Categorie